Seguimi anche su: Aggiungimi al gruppo   Visualizza i miei video   Seguimi su twitter

L'ipnosi è uno strumento efficace per rieducare la propria mente inconscia, ovvero quella parte della mente dove risiedono desideri, impulsi e ricordi antichi. Tramite l'ipnosi è possibile ri-acquisire una reale possibilità di scelta in ciò che si mangia.
Quando ci si rivolge ad una consulenza ipnotica, un esperto di ipnosi si siede con la persona per imparare le sue abitudini alimentari e gli inneschi mentali che generano gli impulsi verso il cibo. Il professionista fa quindi uso di tecniche come la Programmazione Neuro-linguistica e varie tecniche di ipnosi per creare un programma personalizzato. Attraverso questo programma, potrà essere insegnato a guardare al cibo in un modo diverso.

La principale differenza tra la perdita di peso temporanea e permanente è puramente psicologica.

La consulenza ipnotica per dimagrire può aiutare ad imparare a pensare diversamente su come e cosa si mangia. Inoltre, cosa estremamente importante, è possibile identificare e separare l'emozioni dal cibo.
In primo luogo, l'ipnosi può aiutare a raggiungere i propri obiettivi di perdita di peso aiutando a riprogrammare le abitudini alimentari al fine di non sentire il bisogno di cibo in determinate circostanze. Il proprio corpo potrebbe essere stato programmato, a causa di abitudini mentali apprese, a consumare più cibo rispetto al necessario: si può mangiare di più quando si è annoiati, perché ci aiuta a socializzare, si può mangiare di più durante le situazioni di stress. In certe situazioni la mente innescherà un impulso verso il cibo. Ecco perchè molto spesso la forza di volontà e la costanza sono sufficienti.

La cosa importante è capire che si sta mangiando non perché il vostro corpo ne ha bisogno, ma perché la vostra mente necessita di cibo.

Qualsiasi maratoneta può confermare che la parte del corpo che consuma di più è il cervello. La cosa più importante però, è che così come le abitudini mentali inconscie sono state acquisite, allo stesso modo possono essere modificate o riprogrammate.
LE DUE TIPOLOGIE DI AUMENTO DI PESO
Alcune persone mangiano anche quando non hanno fame in quanto non fanno attenzione! Una persona può facilmente acquisire alcuni chili in più in un anno semplicemente ingerendo un extra di 100 calorie al giorno. Tali chili in eccesso sono acquisiti a causa di associazioni mentali semplici come ad esempio l'abitudine del dolce subito dopo i pasti oppure quella dello snack durante il giorno. Usando l'ipnosi queste sono le migliori tipologie di persone da avere come cliente perché la loro perdita di peso è collegata alla modificazione di tali abitudini mentali apprese.
L'altra tipologia di aumento di peso si riferisce a ragioni più complesse, le quali guidano il comportamento di sovralimentazione. Questa è la persona che ha associato le proprie emozioni con il cibo. Per questa tipologia nessuna perdita di peso o dieta o programma a lungo termine è spesso funzionale perché le ragioni inconscie della sovralimentazione non sono state affrontate. Il problema si aggrava perché la persona che è inconsciamente spinto a mangiare troppo, comincia a sentirsi in colpa, debole, impotente, stupido, inutile e così via, e questo proprio a causa delle numerose recidive nelle vecchie abitudini. In poche parole, la persona ripete a se stessa di non essere in grado di dimagrire in nessuna maniera. Al fine di tenere le proprie emozioni e il peso sotto controllo è necessario agire. L'ipnosi offre la possibilità di scoprire il contenuto di questo "ordine del giorno" nascosto nella mente e, una volta individuato, può essere sostituito con pensieri più produttivi. E' difficile dimagrire se la nostra mente rema contro!
IMMAGINE MENTALE DEL CORPO
L'ipnosi può avere un effetto potente sulla immagine del corpo. La mente umana porta in sé un'immagine del proprio corpo esterno. Questa mappa influisce su quasi ogni azione, da come ci si muove in una stanza e da quali vestiti indossare. I ricercatori hanno notato che molte persone che perdono peso e che successivamente lo riacquistano, continuano ad affrontare la vita come se fossero ancora in sovrappeso. Nel corso del tempo il loro fisico tende ad espandersi nuovamente e a riempire lo spazio associato all'immagine corporea mentale. Con l'aiuto dell'ipnosi verranno utilizzate delle tecniche di Programmazione Neurolinguistica al fine di riprogrammare mentalmente la propria immagine mentale e cominciare a comportarsi mentalmente in linea con i propri obiettivi. E' ben noto negli sport che gli atleti debbano visualizzare mentalmente le azioni che dovranno eseguire, ciò permette di ottenere guadagni significativi nell'esecuzione concreta della prestazione successiva.
Ecco alcuni consigli che intendo lasciarvi:
  1. Dimagrire, non significa essere a dieta. Si sta modificando le proprie abitudini alimentari e il proprio rapporto con il cibo.
  2. Essere pazienti con se stessi! Ci vuole molto tempo per guadagnare peso, necessariamente può richiedere un po' di tempo per liberarsi di esso.
  3. Le modifiche alle proprie abitudini alimentari devono essere graduali. Se volete dimagrire tutto e subito vi state programmando per una caduta. E di solito il senso di colpa di una persona fa mangiare di più.
  4. Modificate le proprie abitudini alimentari, è necessario lasciarsi andare ad alcuni stravizzi! E soprattutto non devono essere programmati! Nessuno è perfetto e se intendiamo convincerci del contrario no faremo altro che rendere il cibo desiderabile in quanto proibito. Alcune abbuffate, distanziate nel tempo, non fanno ingrassare
  5. L'ultimo consiglio che voglio dare è il più importante:
    Ricordate di parlare bene con voi stessi.. il vostro inconscio, sta sempre ascoltando...
Un caro abbraccio... Dott. Matteo Sinatti

Creazione siti web