« Torna indietro

il sorriso è vitale perché permette all’anima di respirare e possiede la virtù del camaleonte..

 

Si dice che il sorriso non è in grado di cambiare il mondo intero..

però è in grado di cambiare il tuo.

Spesso, la tendenza a ridere viene vissuta come un aspetto da circoscrivere a momenti ludici e di svago, così facendo non se ne coglie il valore essenziale, ossia la capacità di contestualizzare.

Un poeta una volta ha detto

il sorriso è vitale perché permette all’anima di respirare e possiede la virtù del camaleonte capace di cambiare colore di fronte al pericolo.


A ben guardare, quando si riesce a ridere delle cose - soprattutto dei problemi - è come cambiare prospettiva (o colore, appunto). Tutto diviene più leggero, più sostenibile, come planare sulle cose dall’alto, assumendo un punto di vista distaccato.

Sì, perché è proprio il distacco la cosa più difficile da assumere in caso di turbamenti. Quando non si è eccessivamente coinvolti si tutela la virtù più importante di tutte: rimanere lucidi, obiettivi, privi di macigni nel cuore. Quando invece le cose si vivono troppo intensamente, allora la realtà non è più neutra, diviene inquinata da ulteriori preoccupazioni capaci di impedire una giusta valutazione.

Dunque, lode al sorriso! Ma soprattutto, lode a coloro capaci di far ridere!

In effetti, una simile persona è davvero importante, andrebbe protetta al pari di una specie rara. E questo perché, sotto certi aspetti, chi riesce a farti sorridere ti salva la vita senza saperlo.

Se esiste una competenza fondamentale, davvero meritevole di essere appresa, quella è l’arte di circondarsi di persone felici. Persone con il potere di generare leggerezza, di spostare l’attenzione verso l’angolo paradossale delle cose.

Spesso, invece, si tende a confidarsi con chi ci compatisce o con chi si pensa sia in grado di dare consigli. Si tende a credere che siano loro le persone giuste in quel momento difficile.

La verità è diversa. In fin dei conti, quando sei immerso nei problemi e la vita sembra averti voltato le spalle, a salvarti non sono concretamente gli altri, ma sei sempre e solo tu. Come si usa dire: se cerchi una mano disposta a salvarti, guarda in fondo al tuo braccio.

Dunque, tanto vale che gli altri abbiamo il ruolo di farci sorridere e di alleggerirci il fardello!

Ed eccoci arrivati alla frase del giorno:

 

Non aspettare di essere felice per sorridere, ma sorridi per essere felice!

Un sorriso, è il modo più economico per cambiare il tuo look.

 


 

 

SCARICA I MIEI APPROFONDIMENTI GRATUITI NELLA

HOME 



Dott. Matteo Sinatti 

Dott. Psicologia, Ipnotista

Coach in Ipnosi Conversazionale Persuasione Avanzata e Difesa Verbale

Socio ordinario dell’AIPNL (Associazione Italiana di Programmazione Neurolinguistica)  

Self Hypnosis Producer

Visualizza il cv esteso

Creazione siti web